Benvenuti al Settebello di Rimini

Non c’è nessuna forma d’arte come il cinema per colpire la coscienza, scuotere le emozioni e raggiungere le stanze segrete dell’anima.
(Ingmar Bergman)

La programmazione da giovedì 20 a mercoledì 26 settembre

UN FIGLIO ALL'IMPROVVISO

Feriali 18,30-21,00
Venerdì e Sabato 18,30-21,00
Domenica 16,30-18,30-21,00
Lunedì chiuso

UN AFFARE DI FAMIGLIA

Feriali 18,30-21,00
Venerdì e Sabato 18,30-21,00
Domenica 16,30-18,30-21,00
Lunedì chiuso

UNA STORIA SENZA NOME

Feriali 18,30- 21,00
Venerdì e Sabato 18,30-21,00
Domenica 16,30-18,30-21,00
Lunedì chiuso

EVENTI

PROSSIMAMENTE

La regista di Sognando Beckam Gurinder Chadha(che ha esplorato con arguzia e intelligenza la difficile eredità indiana soprattutto in confronto, e in contrasto, con lo stile di vita occidentale) torna alle origini della diaspora indiana e mette in scena, giustamente romanzata, la storia di un Paese a partire dalle vicende delle persone che lo abitano. Una pagina di storia che ancora oggi divide nelle interpretazioni e letture che ne vengono date, portando la regista ad aprire il film con l’affermazione, troppo spesso dimenticata o sottovalutata, “La storia è sempre scritta dai vincitori“.
Con Gillian Anderson e Hugh Bonneville

Lo sguardo di Chada riesce nell’impresa di raccontare un avvenimento così complesso e ricco di contraddizioni con ordine e rigore storico, dividendosi tra le stanze del potere in cui vengono prese le decisioni e le strade della città dove le conseguenze di quelle decisioni assumono forme sempre più spaventose.La scrittura brillante e perfettamente equilibrata riesce a delineare dei personaggi eccezionali e a portare avanti molte linee narrative contemporaneamente senza sacrificarne nessuna, ma anzi esaltandole l’una con l’altra mettendo continuamente in confronto i risvolti pubblici e privati, sociali e politici, singoli e collettivi della storia raccontata.

Genere:

Regia:

Durata:

Attori:

Orario:
Feriali 16:30-18:30-21:00
Sabato e domenica 16:30-18:30-21:00
Lunedì 21:00