New York, anni Cinquanta. Lionel Essrog lavora presso il detective privato Frank Minna, che l’ha salvato da un orfanotrofio insieme ai suoi compagni dell’agenzia di investigazioni. Lionel ha una memoria prodigiosa e una capacità estrema di collegare i puntini, qualità che, insieme ad una lealtà incrollabile, l’hanno reso molto caro al suo capo. Purtroppo però è anche affetto dalla sindrome di Tourette, che gli fa sentire nella testa la voce di uno spiritello anarchico che lo chiama Bailey e gli fa produrre suoni, versi e parolacce totalmente fuori controllo. La frammentazione caotica che Lionel ha in testa fa il paio con il puzzle che dovrà affrontare quando Frank Minna verrà ucciso, e lui dovrà scoprire il motivo e i mandanti di quell’omicidio: e al centro del puzzle troverà anche Laura, una bella attivista per i diritti della comunità afroamericana.
Basato sull’omonimo romanzo di Jonathan Lethem, Motherless Brooklyn aspira ad inserirsi nel filone cinematografico del noir urbano ed ha come modello evidente Chinatown: anche qui gli intrighi riguardano la politica cittadina e gli interessi privati di chi se ne serve per arricchirsi; e anche qui il protagonista è un investigatore romantico alle prese con una famiglia disfunzionale.

Genere: Drammatico

Regia: Edward Norton

Durata: 144′

Attori: Edward Norton, Willem Dafoe, Alec Baldwin, Cherry Jones, Josh Pais, Olli Haaskivi

Orario:
Feriali e festivi
18:30-21:00
Lunedì chiuso